RICERCA E SVILUPPO

IL BONUS RICERCA E SVILUPPO: COME TRASFORMARE LA PROPRIA INNOVAZIONE IN CREDITO D’IMPOSTA

A CHI CI RIVOLGIAMO

  • Pmi ITALIANE
  • Start Up
  • Direzioni R&S di medie e grandi imprese

SETTORI DI ECCELLENZA

  • Manifatturiero
  • Chimico
  • ICT
  • Logistica
  • Associazioni no profit

Le attività di ricerca e sviluppo implicano risorse e investimenti importanti che generano nuova linfa, promuovono il cambiamento e conferiscono competitività ma soprattutto innovazione. Il Piano Nazionale Industria 4.0 vuole incentivare le aziende italiane ad investire in ricerca e sviluppo concedendo un credito d’imposta che crea liquidità utile per nuovi investimenti.

La ricerca e sviluppo non è solo ricerca scientifica o tecnologica e può svolgersi in ambiti diversi, come l’organizzazione aziendale o l’applicazione di processi, ampliando così le opportunità a disposizione dell’impresa. La misura agevolativa è prevista per gli anni 2015 – 2020. Le aziende che negli anni pregressi (2015, 2016, 2017 e 2018) hanno realizzato investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo ma non hanno recuperato il bonus, hanno ancora la possibilità di procedere al riconoscimento del credito d’imposta in R&S per gli anni pregressi.

Yopadvisors è in grado di assistere l’impresa in tutte le fasi di determinazione, richiesta e ottenimento degli incentivi.

 

VALUTAZIONI PRELIMINARI

  • Verifica dello svolgimento di pregresse attività di ricerca e sviluppo relative ai periodi 2012 – 2013 – 2014. Individuazione dei costi sostenuti per le attività ammissibili attraverso l’analisi dei bilanci e definizione della media di tali costi nel triennio di riferimento
  • Calcolo dell’agevolazione potenziale
  • Predisposizione relazione scritta finalizzata ad esporre i risultati delle attività sopra elencate
  • Eventuale predisposizione dell’istanza di Interpello all’Agenzia delle Entrate

 

DEFINIZIONE DEL CREDITO D’IMPOSTA

– Individuazione e definizione puntuale delle spese “agevolabili”:

  • costi relativi al personale
  • quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio
  • spese relative a contratti di ricerca stipulati con università, enti di ricerca e organismi equiparati, e con altre imprese
  • competenze tecniche e privative industriali
  • materiali, forniture e prodotti

– Verifica della documentazione

– Calcolo del credito d’imposta

 

ATTIVITA’ PER LA FRUIZIONE DEL CREDITO D’IMPISTA

  • Assistenza nella predisposizione della relazione tecnica relativa alle attività di ricerca e sviluppo
  • Assistenza nella predisposizione degli adempimenti civilistici e fiscali per la fruizione del credito d’imposta
  • Rilascio della certificazione contabile

 

PERCHE’ SCEGLIERE YOPADVISORS

I partners Yopadvisors seguono in modo scrupoloso insieme all’imprenditore le attività oggetto di misura, identificandone le caratteristiche ed individuando le spese effettivamente agevolabili. L’elevata professionalità e la diversificazione delle competenze dei partner Yopadvisors, unite ad una organizzazione interna di alto livello, garantiscono un’assistenza e una consulenza di riconosciuto profilo.

Proponiamo sempre soluzioni differenti che si adattino alle esigenze e ai desideri del cliente e che tengano conto delle complesse dinamiche aziendali, legate sia alla storia dell’azienda che alle peculiarità del settore in cui opera.

Qualche articolo dal blog che potrebbe interessarti: