STRUMENTI DI FINANZA ALTERNATIVA

NUOVE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER PMI E START-UP

A CHI CI RIVOLGIAMO

  • Start-up innovative
  • PMI innovative
  • PMI

SETTORI DI ECCELLENZA

  • ICT
  • Pharma
  • Energy
  • Real Estate
  • Manifatturiero

Le nuove tecnologie hanno consentito di elaborare strumenti di finanziamento utili per promuovere e sostenere la crescita delle start-up e delle PMI italiane, in alternativa ai canali bancari tradizionali.

Tra le diverse opportunità offerte sul mercato, la scelta dello strumento migliore per sostenere le attività e lo sviluppo di un’impresa, deve essere effettuata tenendo in considerazione una serie di componenti economiche, legali e finanziarie che richiedono un’attenta e competente valutazione.

YOPAdvisors accompagna l’impresa nell’utilizzo di strumenti di finanza alternativa compatibili con il proprio business e modello aziendale. Ciò anche grazie a partnership con società e professionisti operanti nel settore della finanza alternativa, consentendo un approccio multidisciplinare e dedicato.

FASE PRELIMINARE

Il primo passo consiste in:

  • Assistenza nella predisposizione e/o analisi del business plan che identifichi le specifiche esigenze economico-finanziarie
  • Elaborazione della valutazione aziendale e quantificazione delle risorse finanziarie necessarie
  • Individuazione di possibili combinazioni tra la finanza alternativa e forme di finanziamento più tradizionali.

SCELTA DELLO STRUMENTO

A seguire, si identifica lo strumento più congeniale alle necessità dell’impresa, che può scegliere tra:

  • Equity Crowdfunding, nel caso in cui l’impresa intenda raccogliere somme di denaro attraverso apposite piattaforme autorizzate da Consob, a fronte di una quota di partecipazione nel proprio capitale sociale
  • Lending Crowdfunding, nel caso in cui l’impresa preferisca ottenere finanziamenti rimborsabili attraverso il web, ad un tasso di interesse predeterminato
  • Minibond, nel caso in cui l’impresa intenda emettere titoli di debito, quotandoli sull’apposito segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana
  • Invoice Trading, nel caso in cui l’impresa preferisca cedere i propri crediti mediante apposite piattaforme online

FASE DI ESECUZIONE

Una volta individuato lo strumento migliore, o una combinazione di più strumenti, YOPAdvisors affianca l’impresa nella:

  • Raccolta e predisposizione della documentazione necessaria, tra cui prospetti informativi e profili del richiedente
  • Analisi delle condizioni offerte relative allo strumento di finanza alternativa
  • Assistenza legale propedeutica

 

PERCHÉ SCEGLIERE YOPADVISORS

L’esperienza acquisita nel settore della finanza aziendale e la capacità di assistere l’impresa nella definizione delle proprie necessità finanziarie consente di offrire, con trasparenza e chiarezza, un valido supporto nella scelta del percorso più idoneo.

Qualche articolo dal blog che potrebbe interessarti:
Claudio Balestrucci intervistato da Massimo Gaia per Financecommunity

Claudio Balestrucci intervistato da Massimo Gaia per Financecommunity

24 Novembre 2019

Massimo Gaia di Finance Community  intervista Claudio Balestrucci, co-fondatore di YOPAdvisors sul software che consente una rappresentazione efficace ed intuitiva dei dati aziendali. Il software verrà presentato al pubblico durante un evento presso la Club House Brera di Milano il 27.11.2019 alle 19,30 «Software The Information Lab e YOPAdvisors lanciano il bilancio facile e interattivo» di … Read More

Read More
YOPAdvidsors nell’elenco degli Innovation Manager approvati dal MiSE

YOPAdvidsors nell’elenco degli Innovation Manager approvati dal MiSE

12 Novembre 2019

L’elenco degli innovation manager Con decreto del 7 novembre 2019 il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato l’elenco aggiornato degli innovation manager qualificati e delle società di consulenza. Tra gli Innovation Manager approvati dal MiSE troviamo anche Claudio Balestrucci e Roberto Diaferia, partner di YOPAdvisors.

Read More
Crowdfunding e Minibond: le ultime modifiche del regolamento CONSOB

Crowdfunding e Minibond: le ultime modifiche del regolamento CONSOB

23 Ottobre 2019

L’ultima modifica del Regolamento CONSOB Se ne parlava già a febbraio: dare o meno la possibilità di emettere minibond tramite piattaforme di equity crowdfunding? La risposta, oggi, è sì. Un sì regolamentato, chiaramente. Già la legge di bilancio 2018 prevedeva l’ipotesi di estendere la normativa italiana relativa ai portali per la raccolta di capitali on-line … Read More

Read More